I colori delle case a graticcio di Franconia

Una passeggiata nella storia e nelle storie di di Miltenberg su un’ansa del fiume Meno. Una cena gustosa gustosa a Grossheubach nel ristorante “Zur Krone”, accompagnata dagli ottimi vini della regione

Testo e foto: Elvira D’Ippoliti

2-Franconia-Miltenberg-TiDPress (15)Miltenberg (Churfranken) – Che la città di Miltenberg in Franconia sia stata anche in un lontano passato un luogo piacevole in cui fare una sosta, lo testimonia la presenza del Gasthaus (letteralmente: casa per gli ospiti) “Zum Riesen”, celebrato come il più antico albergo e ristorante della Germania. Alcuni documenti ne testimoniano l’esistenza già nel XII secolo e da allora sono stati in molti tra re e nobili a fermarsi qui. Adesso questo ristorante offre piatti della tradizione in un ambiente informale e naturalmente molto birra, anche perché la proprietà è la stessa del vicino birrificio “Faust”. Il colore grigio polvere della facciata sottolinea con sobrietà la tipica architettura a graticcio che caratterizza molte case di Miltenberg. Il fascino di questa cittadina è racchiuso proprio nella sua autenticità e nella stupenda posizione geografica su un ansa del fiume Meno, con lo sfondo di una verde collina coperta di boschi e vigneti.

La mia visita comincia nella famosa piazza del vecchio mercato. Gruppi di turisti si apprestano a scoprire la città. Bianche nuvole giocano a rincorrersi in un cielo azzurro intenso e i gli effetti luminosi che creano mettono ancora di più in risalto la bellezza delle vecchie case perfettamente restaurate. I colori delle travi di legno, i Fachwerke, che si incrociano sulle facciate e che sostengono gli edifici sono marroni ma anche di un bel rosso acceso. Miltenberg è una vera festa per gli occhi. Lo sguardo è attirato dai colori e dalle decorazioni che abbelliscono le case. Le insegne in metallo dorato che annunciano una birreria e un ristorante sono particolarmente ricche di particolari e a ben guardare si nota un po’ ovunque una stella molto simile a quella di David che però in questo caso è il simbolo della antica corporazione dei birrai che dal XVI secolo seguono il “Reinheitsgebot” una legge che prevede l’uso esclusivo di quattro ingredienti naturali (acqua, malto, lievito e luppolo) per fare la birra.

1-Franconia-Miltenberg-TiDPress (67)Tutta da assaggiare è la birra prodotta dal birrificio “Faust”. Qui è stato scavato nella roccia un antico deposito dove il freddo è garantito dalla posizione e il fascino da un percorso indicato da torce e candele. Di nuovo all’aperto decido di lasciare le vie principali della città che sono anche quelle più frequentate dai turisti per addentrarmi un po’ in salita verso scorci più semplici ma non per questo meno affascinanti: vecchie casette che sembrano quelle delle bambole, strette viuzze e un antico cimitero ebraico davanti al quale mi fermo per un momento di silenzio.

Prima di salutare la città vado a passeggiare sulla strada che costeggia il Meno. La bellezza dell’ansa del fiume, circondata dalla natura di questa regione delle Germania ricca di vigneti (e ottimi vini), è spettacolare. Rimango a lungo affascinata da questa visione sotto un cielo splendente che sta per mettere in scena un fiammeggiante tramonto. Per cena ho deciso di provare la cucina di un ristorante a pochi chilometri da Miltenberg il “Gasthaus Zur Krone” a Grossheubach. L’accogliente locale ha un giardino, un Biergarten, dove ci si accomoda nella bella stagione. La proprietaria Niki Restel è anche una sommelier e per iniziare al meglio la serata riempie i calici di ottimo e freschissimo spumante, il Sekt come viene chiamato in tedesco. La piacevolezza delle sue bollicine accompagnano la zuppa fredda di cetrioli con gamberetti. Per il bollito accompagnato da diverse salse Niki consiglia un rosso, Parzival del produttore “Fürst”, un Pinot Nero di sapore deciso che in bocca svela tutta la sua intensità. Il fruttato Chardonnay Kremer (un produttore di Grossheubach) è invece il complemento ideale per l’ottima trota cotta con la pelle e accompagnata da un delicato purè di patate e dal sapore deciso delle carote al curry.

Questo entusiasmante viaggio del gusto in Franconia è stato ricco di emozioni e di piacevoli sorprese. Mi propongo di ritornarci presto.

Informazioni utili:

Mainland Miltenberg – Churfranken

www.churfranken.de

Grossheubach  Gasthaus Zur Krone

https://gasthauskrone.de

 

Pubblicato il 07-09-2018

Categorie: Racconti di viaggio | Tags: , , ,

Riproduzione riservata © Copyright TidPress per Terre d’Europa.
Video Racconti
Foto racconti