“Dire merci”, l’Opéra di Parigi ringrazia chi lotta contro la pandemia

I ballerini, che di solito si esibiscono nella splendida sede di Palais Garnier, danzano nelle loro case sulle note di Romeo e Giulietta di Sergei Prokofiev. La visita virtuale a 360° dell”Opéra di Parigi

Redazione TiDPress

Parigi, Opéra

Parigi, Opéra

Tutti gli spettacoli dell’Opéra national de Parigi sono sospesi. L’Orchestra, i Cori e il Balletto, hanno voluto ringraziare con la musica e la danza tutti coloro che sono ora in prima linea nella lotta contro la pandemia.

L’idea è venuta dal video “Io resto a casa… sulle punte”, prodotto dal Balletto del Teatro dell’ Opera di Roma. Il contenuto del messaggio è duplice: i ballerini dell’Opéra di Parigi, nella loro vita quotidiana in isolamento, continuano ad allenarsi negli spazi limitati delle loro case, e ringraziano tutti coloro che lavorano per il ritorno alla normalità, perchè i teatri possano riaprire agli artisti e al pubblico.
I ballerini danzano sulle note della Danza dei Cavalieri, tratta dalla partitura di Romeo e Giulietta. La musica di Sergei Prokofiev illustra i sentimenti che tutti hanno provato di fronte al coronavirus: la paura, la speranza e la volontà di superare questa esperienza negativa.

“Dire merci” – Message de soutien du Ballet de l’Opéra national de Paris
https://www.youtube.com/watch?v=OIiG14Ggmu0
Visita virtuale a 360° dell”Opéra di Parigi
https://artsandculture.google.com/partner/op%C3%A9ra-national-de-paris?hl=en

In attesa di rivedere Parigi: Jardin du Luxembourg

In attesa di rivedere Parigi: Quartiere Latino e dintorni

Pubblicato il 21-04-2020

Categorie: Racconti di viaggio | Tags: ,

Riproduzione riservata © Copyright TidPress per Terre d’Europa.
Video Racconti
Foto racconti







Regioni d’Europa