A Breslavia nasce Hydropolis, il regno dell’acqua

hydropolis261Nato dall’estro di Mieczysław Bielawski, Hydropolis è un ex serbatoio di rifornimento idropotabile di fine Ottocento di proprietà del MPWiK (l’ente responsabile per la manutenzione della rete idrica del territorio comunale) composto da quattromila metri quadri nei quali è stato progettato un vero percorso di conoscenza sull’acqua.

Infatti, il nome della struttura, Hydropolis, suscita subito quell’alone tra mistero e conoscenza antica, come Atlantide, ed era proprio questo l’intento di Zdzisław Olejczyk, presidente dell’ente idrico.Il percorso inizia con la visione di un video (ad orari prefissati) e successivamente si snoda in otto itinerari. Si parte dalle origini dell’elemento, per passare alla presenza di creature marine, alle credenze di popoli e confessioni religiose legate all’elemento idrico, fino ad arrivare alle metodologie idrauliche usate nell’antichità e in modernità, comprese quelle in uso oggi a Breslavia.hydropolis011

La polisensorialità del microcosmo H2O è proiettato su 64 piattaforme interattive; già l’ingresso in stile neogotico, lungo 47 metri, accoglie il visitatore con un’illusione di giochi d’acqua che tuttavia si attraversa senza bagnarsi. Seguendo il percorso ci si perde negli abissi della Fossa delle Marianne, dove il batiscafo “Trieste”,orgoglio dell’industria navale italiana (in dimensione di riproduzione naturale in scala 1:1) vi scese ad undicimila metri di profondità nel 1960, record poi replicato in solitaria dal regista James Cameron dopo più di mezzo secolo. Non mancano altri riferimenti storici: ad esempio, su un diorama viene spiegato il percorso del Fiume Nilo e la sua importanza per la fiorente civiltà egizia.

Breslavia (2)In base alla stagione, il percorso viene accompagnato da un sound rilassante che rimanda a diversi corsi d’acqua (nelle stagioni più calde), mentre durante l’inverno questo suono viene sostituito dai suoni del ghiaccio e dei pattini.

Oltre ai normali mezzi di trasporto, Hydropolis può essere raggiunta con la caratteristica funivia “Polinka” che unisce il Politecnico di Breslavia con l’altra sponda dell’Oder.

Rimanendo sul tema “idrico”, da maggio ad ottobre è in funzione anche la spettacolare fontana al Parco Szczytnicki.
www.polonia.travel/it

Pubblicato il: 12-03-2016

Categorie: News | Tag: Tags:

Riproduzione riservata © Copyright TidPress per Terre d’Europa.
Video Racconti
Foto racconti







Regioni d’Europa