Viaggio slow sul Lago di Costanza

Sulle navi della “Bodensee Schifffahrt”, un itinerario affascinante da Bregenz a Costanza, immersi nel clima mite del lago, osservando i paesaggi incantati lungo le rive su cui si affacciano Austria, Germania e Svizzera

Testo e foto: TiDPress

Lago di Costanza

Lago di Costanza

Lindau

Lindau

Il sole, riflesso sulla superficie del Lago di Costanza, brilla nel cielo azzurro durante le fasi d’imbarco sulla nave “Konstanz” della compagnia “Bodensee Schifffahrt”. Raggiungere la città tedesca di Costanza dall’austriaca Bregenz solcando il lago è una comoda, piacevole esperienza che lascia bei ricordi ed emoziona. La nave è grande e all’interno c’è un ristorante dove gustare uno spuntino o una birra accompagnata da un brezel. Se si sceglie di stare all’esterno sul fianco destro della nave, si può osservare tutta la bellezza della riva tedesca (Lindau si raggiunge dopo venti minuti di navigazione) e la maestria del personale di bordo ad attraccare nei piccoli porti. È un mondo bello quello che sfila davanti allo sguardo dei viaggiatori che si posa su architetture fiabesche con torri e tetti a punta, una fitta vegetazione e tanta voglia di vivere il lago nella bella stagione.

Lago di Costanza

Lago di Costanza

Lago di Costanza

Lago di Costanza

Ogni porto mostra la sua peculiarità. Ci sono città molto turistiche come Lindau che accoglie la nave con il suo leone di pietra, simbolo della Baviera, svettante sulla colonna all’ingresso del porto. Friedrichshafen si presenta con il suo aspetto più cittadino, contemporaneo, e con un dirigibile che vola sul lago. In quella città più di un secolo fa il conte Zeppelin costruì e face alzare in cielo il primo pallone rigido con il motore.
Le possibilità di svago sul Lago di Costanza e lungo le sue rive sono moltissime. Mentre si naviga a bordo della nave si assiste allo spettacolo di migliaia di imbarcazioni (è domenica) di tutti di tipi che si lasciano cullare sulla superficie o si muovono più o meno velocemente a vela o con il motore. Piccole spiagge e attracchi sono da memorizzare per la loro bellezza e tranquillità e per programmare futuri viaggi.
Sull’altra riva del lago si affaccia la Svizzera, basse colline e sullo sfondo le Alpi con le cime innevate. Sulla sponda di fronte, in Germania, si naviga lungo una zona di vigneti, adagiati sul paesaggio collinare a prendere il sole come dei verdi bagnanti. L’ultima tappa di questa rotta verso la città del Concilio è Meersburg, una deliziosa città dove la viticoltura è un importante fattore economico e turistico.
La nave lascia le acque del lago per entrare nel porto di Costanza. La statua della cortigiana Impéria accoglie i visitatori sulla banchina. Più avanti si intravede l’edificio Konzil. Una perfetta introduzione nella storia e nell’atmosfera della città.

Vedi il video: Il Lago di Costanza

Konstanzm “Bodensee Schifffahrt”

“Konstanz” della compagnia  tedesca “Bodensee Schifffahrt”

Informazioni utili:

La compagnia tedesca “Bodensee Schifffahrt” effettua servizio di navigazione anche in autunno e inverno, alla scoperta di piatti tipici a bordo e del meraviglioso paesaggio autunnale lungo le rive del Lago di Costanza
www.bsb.de/en

Pubblicato il 14-09-2019

Categorie: Racconti di viaggio | Tags: , ,

Riproduzione riservata © Copyright TidPress per Terre d’Europa.
Video Racconti
Foto racconti