Svizzera: la morbida luce del lago

La vegetazione mediterranea crea un intrigante contrasto con la neve che imbianca le Alpi sopra Lugano.

Testo e foto: TiDPress

Click sulla foto per ingrandire

Click sulla foto per ingrandire

Lugano – In questo angolo di Svizzera montagne e lago si fondono anche d’inverno in un panorama solare che invita a rilassarsi. Lugano è una città tranquilla e ricca di offerte per trascorrere in modo piacevole il tempo libero. Il polo d’attrazione è il lago e la passeggiata che lo costeggia. La si può concludere sostando nel Parco Civico che, come un prezioso fermaglio di una collana, arricchisce la vista sull’acqua per la cura con cui è tenuto.

Per “librarsi” verso l’alto e cambiare prospettiva sul panorama lacustre, ci si accomoda sulla funicolare del Monte Brè e da Ruvigliana si raggiunge il parco S. Michele. Dalla terrazza che si affaccia sul lago si riconosce meglio la sua particolare forma che ricorda una piovra: la testa è identificabile con lo specchio d’acqua che si allarga proprio davanti alla città, mentre i “tentacoli” si snodano misteriosi tra le montagne. Durante i mesi invernali la vegetazione mediterranea del parco che comprende palme ed oleandri crea un intrigante contrasto con la neve che imbianca le alte montagne sopra Lugano.

Click sulla foto per ingrandire

Click sulla foto per ingrandire

Diverse crociere giornaliere solcano le acque tra le montagne. Si possono scegliere giri del Golfo di Lugano, o abbinare gite in nave a un caffè mattutino (servito con un dolce), un pranzo o, nel periodo estivo, una cena.
Il centro storico di Lugano invita a una passeggiata tra le sue vie a tratti protette da portici che si aprono in piccole piazze, dove hanno messo radici le mura di una chiesa. La principale Piazza della Riforma ospita invece il municipio ed i grandi caffè-ristoranti della città.
Nella veranda dell’antico ristorante Olimpia, ci si distrae dal via vai al di fuori dei vetri, gustando un ottimo risotto che i ricorda i piatti saporiti e corposi della cucina tradizionale lombarda. Il pesce lo “fornisce” generosamente il lago, mentre i vini rossi del Ticino, in particolare il Merlot, ottenuto con un incrocio tra uva americana e bordolese, sono una scoperta ricca sapori e di profumi.

Click sulla foto per ingrandire

Click sulla foto per ingrandire

 

Informazioni utili:

Svizzera Turismo
www.svizzera.it
numero verde 00 800 100 200 30

Ticino Turismo
info@ticino.ch
www.ticino.ch

Lugano Turismo
www.lugano-tourism.ch

Ristorante Olimpia
www.ristoranteolimpia.ch

 

Pubblicato il 08-03-2016

Categorie: Racconti di viaggio | Tags: , ,

Riproduzione riservata © Copyright TidPress per Terre d’Europa.
Video Racconti
Foto racconti