Leukerbad nel Vallese, una fiaba d’inverno

A passeggio nella cittadina termale sulle Alpi svizzere dopo essersi divertiti sugli sci.

Testo e foto: TiDPress

Leukerbad-TiDPress (1)Leukerbad – Sui tetti degli chalet la neve si posa come zucchero filato. Alle finestre schermate da tendine di pizzo sono appesi piccoli addobbi che lasciano immaginare il calore racchiuso tra le pareti di legno scuro. L’immagine che Leukerbad regala ai suoi visitatori ogni inverno è di paese da fiaba, circondato da alte montagne. Camminando per le strade, dove a tratti la neve scende così fitta da rendere difficoltosa la visuale, tra sciatori e turisti, non meraviglierebbe vedere muoversi qualche nanetto con il classico cappello rosso a punta. La mattina dopo la neve “dondola” giù dal cielo con un’intensità tale da rendere difficile la visuale anche ai pedoni. Il paese è comunque animato: in fondo la neve è solo fatta d’acqua! Anziani con il bastone, bambini “impiastricciati” di neve, giovani con gli snowboard sulle spalle, cani che scavano tunnel nei soffici cumuli bianchi alla ricerca di chissà quali tesori: tutti sembrano felicemente impegnati in un’attività che potrebbe essere una delle loro preferite. Sulle vie di Leukerbad le auto sono in pratica bandite. Piccoli spazzaneve puliscono spazi davanti alle case e ai negozi, “sparando” attraverso una sorta di tubo di scappamento la neve rimossa in un lungo getto bianco che si deve sempre essere accorti ad evitare. Per le superfici più piccole si ricorre alle classiche pale.

Vedi anche fotoracconto Leukerbad: sport invernali e acque termali

Una delle montagne che circondano Leukerbad come una splendida corona di rocce è il Torrrent e una funivia “catapulta” a oltre 2300 metri di altitudine sciatori, patiti dello snowboard e tutti coloro che sanno apprezzare un panorama montano immersi nel sole d’alta quota o amano lasciarsi “viziare” dai piatti tipici del Vallese che si possono gustare nei ristoranti posizionati a diverse altezze e in corrispondenza delle stazioni della funivia. Quello più in alto è il Panorama-Restaurant Rinderhütte e nel suo nome svela anche il suo fascino.

Sul Torrent si scivola lungo cinquanta chilometri di piste, mentre sul suo “fratello gemello”, Gemmi, a farla da padrone è lo sci di fondo e i sentieri per escursioni invernali o per racchette da neve, di cui si ricorderanno a lungo le emozioni provate percorrendoli. Anche il Gemmi è “servito” da un’efficiente cabinovia che raggiunge quota 2350 metri.

Poco più in giù Leukerbad “freme” attendendo i propri ospiti. Nella Sportarena, una volta smessi gli sci, si possono praticare dozzine di sport diversi, che vanno dal ping-pong al calcio indoor e dallo squash al pattinaggio sul ghiaccio – da provare anche la versione notturna, all’aperto e con il ghiaccio illuminato da fiaccole. La notte accende l’atmosfera incantata del paese e ne “esaspera” i contorni. Camminare nei vialetti rischiarati da lampioni che accolgono nella loro “corolla” di luce le sagome degli alberi con i rami adornati da mucchietti di neve, fa risaltare l’armoniosa e quieta bellezza del luogo ad ogni passo. Nelle terme, che pullulano di vitalità fino alle otto di sera, regna una calma apparente.

Informazioni utili:

Svizzera
www.svizzeraturismo.ch
Leukerbad Tourismus
www.leukerbad.ch
La 7° Nightrace 777 Leukerbad si terrà il sabato 21 gennaio 2017. Tutti gli sportivi amanti della neve possomo partecipare alla manifestazione. Su circa 3,6 km si devono superare ben 777 metri di dislivello. Si inizia con le categorie Sci alpino e Racchette da neve. Al termine della gara una spaghettata nella Rinderhütte.

Giro gastronomico per Leukerbad
Il 4 febbraio 2017 ha luogo il giro gastronomico. I partecipanti partono in 5 gruppi di 12 persone e iniziano l’avventura in diversi ristoranti. Ogni ristorante offre un piatto caldo o freddo abbinato ai vini di Varen (in totale 6 portate). I ristoranti sono: Alfa, Tapas Bar Chinchilla, La Terrasse (Hotel Grichting & Badnerhof), La Malvoisie (Hotel Les Sources des Alpes) e Römerhof. Il giro si conclude per tutti i gruppi nel Courage Club con un buffet di formaggi e dolci.

Pubblicato il 29-01-2017

Categorie: Racconti di viaggio | Tags: ,

Riproduzione riservata © Copyright TidPress per Terre d’Europa.
Video Racconti
Foto racconti