Tutti i sapori d’Italia racchiusi in 100 diversi tipi di pizza

Roma – Il Guido Reni District ospiterà per tre giorni la gustosa festa della pizza che vede protagoniste ben 12 pizzerie al giorno suddivise in diverse categorie: dalla napoletana a quella “all’italiana”, la “degustazione”, la pizza al taglio e la pizza fritta. A completare l’offerta, quest’anno si potranno anche assaporare i fritti all’italiana. In ogni singola “casa” della pizza saranno messe in forno la classica margherita o marinara, un cavallo di battaglia e una special edition pensata appositamente per la manifestazione.

1-Cittadellapizza-Roma-2018 (6)

La pizza più semplice e intramontabile sarà dunque affiancata da preparazioni più articolate, frutto dell’estro e della bravura dei vari interpreti, come la “Immuginazione”, con fior di latte, muggine affumicato, pecorino giovane, menta e pomodori passiti, oppure la “Riccia e Baccalà”, con baccalà mantecato, scarola riccia cruda, fior di latte, olive nere, zeste di limone, pomodorini secchi e olio evo, o ancora la “Broccoli e ‘Nduja”, con broccoli Aprilatici di Paternopoli, ‘Nduja di Spilinga, mozzarella di bufala e scaglie di cacioricotta di bufala del Cilento, solo per fare alcuni esempi.
A portare una raffinata ventata di novità nell’abbinamento pizza-bevanda quest’anno è la Maison Ruinart con lo champagne Ruinart Rosé che sarà protagonista degli appuntamenti “Maestri in Cucina”: un ulteriore invito a godersi la pizza ad altissimo livello.


Ecco il calendario da “leccarsi i baffi”:
Venerdì 6 aprile, a partire dalle ore 18.00 e fino alle 24.00, sarà possibile degustare le creazioni di:
Graziano Monogrammi (La Divina Pizza), Giancarlo Casa (La Gatta Mangiona), Marco Rufini(Casale Rufini), Lello Ravagnan (Grigoris), Mirko Rizzo e Jacopo Mercuro, (180g Pizzeria Romana), Pierluigi Fais (Framento), Petra Antolini (Settimo Cielo), Angelo Rumolo (Grotto Pizzeria Castello), Ivano Veccia (Da Ciccio), Ciro Oliva (Concettina ai Tre Santi), Davide Fiorentini (O Fiore Mio), Marco e Antonio Pellone, (Pizzeria Ciro Pellone).
Sabato 7, già dalle ore 11.00 del mattino e sempre fino alle 24.00, saranno presenti:
Gabriele Bonci (Pizzarium), Pier Daniele Seu (Seu Pizza Illuminati), Matteo Aloe e Massimo Giuliana (Berberè), Paolo De Simone (Da Zero), Salvatore Gatta (Pizzeria Fandango), Andrea Morini (Da Cecio), Stefano Vola (Vola Bontà per Tutti), Rosario Ferraro (L’Antica Pizzeria da Michele), Giorgio Caruso (Lievità), Giorgio Moffa (L’Antica Pizzeria da Ciro dal 1923), Cristiano Piccirillo (La Masardona), Simone Lombardi.
Domenica 9, ultima giornata, dalle ore 11.00 alle 23.00, con:
Ciro Salvo (50 Kalò), Ciccio Vitiello (Casa Vitiello), Sasà Martucci (I Masanielli di Sasà Martucci), Giuseppe Pignalosa (Le Parule), Diego Vitagliano (Diego 10), Edoardo Papa (In Fucina), Filomena Palmieri (Pizzeria Da Filomena), Massimo Giovannini (Apogeo), Carmine Donzetti, (Pizza & Fritti), Raffaele Bonetta (Pizzeria Ciarly), Roberta Esposito (La Contrada), Isabella De Cham. Presente anche, a grande richiesta, per tutte e tre le giornate, la pizza gluten free di Teresina Senza Glutine.
Informazioni utili:
Guido Reni District, via Guido Reni, 7 – Roma
Giorni e orari di apertura:
venerdì 6 aprile ore 18.00 – 24.00 / sabato 7 aprile ore 11.00 – 24.00/ domenica 8 aprile ore 11.00 – 23.00
Ingresso gratuito.
Per tutte le info e le prenotazioni
www.lacittadellapizza.it
www.ruinart.com

Pubblicato il: 02-04-2018

Categorie: News | Tag: Tags:

Riproduzione riservata © Copyright TidPress per Terre d’Europa.
Video Racconti
Foto racconti







Regioni d’Europa