Il Cantone di Vaud: la luce del grande lago

Testo e foto: TiDPress

Il Lago di Ginevra è un’enorme distesa d’acqua che riflette la luce del sole riempiendo di colori le città e i paesi che vi si affacciano.

I vigneti del Lavaux Click sulla foto per ingrandire

I vigneti del Lavaux
Click sulla foto per ingrandire

Il Cantone di Vaud,  il cui capoluogo è Losanna, si chiama nell’offerta turistica “Regione del Lago di Ginevra” e prende così il nome dal lago. Ginevra ha un minuscolo cantone a sé.  Il Cantone di Vaud ha una sua precisa identità ed è molto gradevole trascorrervi alcuni giorni per scoprirla. Losanna, dominata sulla sommità dalla sua cattedrale è una città dalle tante sfaccettature. Si può godere l’eleganza dei suoi grandi alberghi o la contemporaneità del suo quartiere ex industriale, il Flon.

Tra i tanti punti d’interesse Losanna offre la possibilità di visitare il Museo Olimpico (l’unico al mondo che può fregiarsi si questa definizione ufficiale). Il museo, restaurato di recente, è suddiviso in tre aree tematiche: l’olimpismo nel mondo, i giochi olimpici e gli atleti. Il giardino che lo circonda si affaccia sul lago e ospita opere d’arte dedicate alle varie discipline olimpiche e ci sono anche aree nelle quali è possibile testare le proprie capacità atletiche. Nel Cantone di Vaud si conosce bene l’arte del buon vivere e nella bella stagione il Museo Olimpico è anche la location ideale dove gustare cene e aperitivi o avere la possibilità di partecipare a visite guidate.

Il Castello di Aigle Click sulla foto per ingrandire

Il Castello di Aigle
Click sulla foto per ingrandire

Nel Cantone di Vaud si riserva anche una particolare attenzione alla natura e Losanna fino all’11 ottobre ospita anche la bellissima manifestazione “Lausanne Jardins”. Questa festa del verde è da cogliere al volo perché è organizzata ogni cinque anni. Circa trenta diversi giardini sono stati creati dopo un concorso internazionale e per tutto il periodo di “Lausanne Jardins” i visitatori possono usare i mezzi di trasporto ecologici e biciclette per vivere un soggiorno a tutto green.

Lasciandosi alle spalle la città, si può andare alla scoperta delle altre meraviglie del cantone. Rimanendo a contatto con il lago si possono visitare cittadine deliziose come Vevey o Morges, fare piacevoli crociere a bordo di battelli Belle Epoque ammirando il capolavoro naturale che sono le vigne terrazzate di Lavaux.

Il porto di Morges Click sulla foto per ingrandire

Il porto di Morges
Click sulla foto per ingrandire

Sulle sponde del lago si trova anche il monumento più visitato della Svizzera, il Castello di Chillon. In tema di superlativi una visita vale la pena anche al grande ghiacciaio sopra Les Diablerets con i suoi 3000 metri d’altitudine e tanto fascino alpino. Il Cantone è anche famoso per le sue piccole-grandi fabbriche di orologi di precisione che si trovano nel Giura, un paesaggio montano punteggiato di prati e laghi. Ci sono tradizioni come il decoupage che è l’arte di ritagliare nella carte delle minuscole sagome a tema popolare o quella del formaggio fatto rigorosamente a mano nelle malghe d’alta montagne che riempiono di meraviglia gli occhi dei visitatori.

La campagna del Vaud Click sulla foto per ingrandire

La campagna del Vaud
Click sulla foto per ingrandire

 
 
Informazioni utili:
www.lake-geneva-region.ch/it
www.lausanne-tourisme.ch
www.olympic.org
 
 

Pubblicato il: 11-06-2014

Categorie: News | Tag: Tags: ,

Riproduzione riservata © Copyright TidPress per Terre d’Europa.
Video Racconti
Foto racconti







Regioni d’Europa